Ex Simmel Castagnole di Paese – Abbandono e degrado

0
203
Castagnole di Paese - Ex Simmel - Area Degradata.

Veneto, Treviso, Castagnole di Paese. Degrado senza fine?

Ecco, proprio in quest’area del ridente e lavoratore Nord Est, esiste un quartiere fantasma, dimenticato dalle istituzioni e lasciato in balia di se stesso, perché la questione sembra non interessare il Comune (almeno non abbastanza) che scarica le responsabilità sulla ditta costruttrice. Così, tra un rimpallo di responsabilità e un’altro il quartiere sprofonda nel degrado.

 

Aggiornamento 21 Settembre 2015 – La risposta di Sabrina Bianco capogruppo PD in consiglio comunale.

Ho contattato su Facebook alcuni partiti dell’attuale consiglio comunale di Paese (TV). Mi ha risposto Sabrina Bianco, capogruppo PD.

Condividiamo l’insieme dei problemi posti dal Sig. Maso e l’insoddisfazione per la situazione di degrado in cui versa l’area ex Simmel. Nella primavera del 2014 il nostro candidato Sindaco aveva avuto dei contatti con un residente che aveva più volte sollevato una serie di criticità, dando la disponibilità per un incontro con una delegazione di residenti. Purtroppo non c’è stata alcuna risposta da parte dei residenti, nonostante vi fossero le condizioni per un impegno serio che attenuasse quantomeno gli attuali disagi. Gli interlocutori ora non possono che essere gli attuali amministratori. Noi come PD potremo fare da cassa di risonanza e magari farci portavoce del problema in Consiglio Comunale, ma è indispensabile che i residenti tutti portino avanti iniziative chiare, coinvolgendo tutti i gruppi consiliari. Cordiali saluti.

Sabrina Bianco, capogruppo PD in Consiglio Comunale

Ho apprezzato la disponibilità dimostrata e mi impegnerò in prima persona perché non finisca tutto qui, per fare in modo che le parole si tramutino in azioni, intanto aspetto risposte anche dagli altri esponenti interpellati.

Aggiornamento 19 Settembre 2015 – Sicurezza e manutenzione a chi spettano? Nel dubbio meglio non fare nulla.

Non ho più ricevuto rispostel Comune di Paese, silenzio assoluto. Mi chiedo se occorra sempre aspettare che succeda qualcosa di più grave perché qualcuno si muova. Guardate qui sotto, sotto queste assi di legno e materiali c’è il vuoto… Dovrebbero esserci delle griglie per le bocche di lupo, ma non c’è niente, manca completamente qualsiasi recinzione, l’area non è sicura, lo stesso dicasi per i tombini, intanto intorno a quest’area ci giocano anche i bambini e di notte… Lasciamo perdere.

Aggiornamento 08 Settembre 2015

Ho interpellato il Sindaco di Paese Pietrobon Francesco e il Vice Sindaco De Marchi Martino tramite mail per avere dei chiarimenti sullo stato dell’area. Mi ha risposto l’assessore De Marchi Martino spiegandomi che la situazione è nota e che per quanto riguarda l’abbandono dell’immondizia (che riguarda tutto il territorio del Comune di Paese), si stanno organizzando con degli interventi di monitoraggio delle aree volti a individuare i colpevoli di questi gesti. In merito allo stato di abbandono e alla mancata manutenzione dell’area ribadisce che sono attività che spettano alla Ditta Emerald e ai suo successivi aventi causa.

Quella che riporto qui di seguito la mia risposta a questa spiegazione

Buonasera,
grazie per la risposta. Quindi per quanto riguarda la sicurezza dell’area che
praticamente è un cantiere a cielo aperto, con materiali edili abbandonati, buche e libero accesso agli appartamenti abbandonati, assenza di coperture dei tombini, assenza di recinzione dell’area… Devo rivolgermi alla ditta Emerald, corretto?
Perché è quello che farò se mi dice che le cose stanno così. Le cose sono note come dice lei, ma non è più tempo che continuino ad andare così. Ci sono delle famiglie che abitano in questo quartiere dei bambini che ci giocano e stanno crescendo in quest’area.
Non è tanto una questione di manutenzione, ma di sicurezza.
In merito ho scritto un articolo che aggiornerò con gli sviluppi della vicenda.
Sarò ben lieto di integrarlo con eventuali chiarimenti o approfondimenti che vorrà fornire.
La ringrazio per la collaborazione e la disponibilità.
Marco Maso

Aggiornamento 29 Agosto 2015

L’illuminazione è stata ripristinata e i sacchi di immondizia tolti, peccato che a distanza di un giorno ne siano stati depositati altri, in una zona nascosta dalla telecamere.
Ho trovato questo PDF datato Dicembre 2013 dove l’area viene identificata come “Degradata” e vi sono alcuni punti per il suo risanamento, ad oggi ancora non effettuato. Qui il file PDF con la scheda delle aree degradate a Castagnole di Paese (Treviso).

Aggiornamento 25 Agosto 2015

Oggi Mercoledì 25 Agosto 2015 è più di una settimana che tutta la via è priva di illuminazione, Il comune è al corrente della situazione e risponde con un laconico “Ne siamo a conoscenza, provvederemo…”. Intanto i giorni passano e questo agevola cittadini non proprio così civili che ne approfittano per abbandonare immondizia un po’ ovunque in quest’area, anche sotto il cartello che segnala la presenza di una telecamera nella zona. Peccato che quest’ultima risulti coperta dagli alberi e oltretutto senza corrente.

Castagnole-Paese-Telecamera-Coperta-Alberi-20150825_182655
Telecamera coperta dagli alberi
Castagnole-Paese-Ex-Simmel-20150825_182345
Rifiuti abbandonati a Castagnole di Paese, Ex Simmel

Palazzine immerse nel degrado più completo

Le palazzine davanti a quelle abitate ormai sono abitate solo dai piccioni, le recinzioni di protezione sono state spazzate via dai temporali dei mesi scorsi, i tombini non hanno copertura (rubati almeno un paio di anni fa e mai più ripristinati.). Nelle rampe dei garage crescono alberi ed arbusti di ogni tipo. Poco distante da questi fabbricati abbandonati, quelli abitati dalle famiglie che hanno acquistato gli appartamenti completati prima che la ditta costruttrice fallisse e il Centro Infanzia di Castagnole di Paese (TV) 

Degrado a Castagnole di Paese vicino al Centro Infanzia
Degrado a Castagnole di Paese vicino al Centro Infanzia

Ultimi articoli pubblicati sul caso Ex Simmel di Castagnole di Paese.

Gli ultimi articoli pubblicati dai giornali risalgono quasi tutti al 2014, sembra che nessuno presti più caso a questa situazione così disagiata e insostenibile.

Quello che fa più specie è che si parla sempre di accordi, possibili sviluppi dell’area e ci si dimentica delle persone, dei cittadini che ogni giorno continuano a subire questa situazione.

20 Febbraio 2015 – La Tribuna di Treviso – << Ex Simmel, nessuna rinuncia >>

10 Settembre 2014 – La Tribuna di Treviso – Le palazzine non tirano meglio fare capannoni

6 Aprile 2014 – L’Ex Simmel fa paura: ecco le ronde

28 Novembre 2014 – La Tribuna di Treviso – Ex Simmel, Paese rivede i piani

02 Maggio 2011 – Paese – PIRUEA della ex Simmel ad alto rischio. Chi c’è dietro all’Emerald SPA?

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here