Design Your Life

Prima di fare del Life Design, devi imparare a pensare come un designer. I designer non pensano al percorso che li attende, lo costruiscono. Non stai per sognare un sacco di fantasie divertenti, prive di relazione con il mondo vero, o con il tuo “io” reale. Tu costruirai delle cose (prototipi), le proverai e ti divertirai un sacco nel processo.

Life Design. I cinque atteggiamenti mentali

I cinque atteggiamenti mentali per il Life Design sono curiosità, predisposizione all’azione, riformulazione, consapevolezza e collaborazione radicale.

La curiosità ti aiuterà a ‘essere bravo ad aver fortuna’. È la ragione per cui alcune persone vedono opportunità ovunque.

Prova le cose. Quando hai una predisposizione all’azione sei impegnato a costruirti la strada per proseguire. I designer abbracciano il cambiamento. Non sono attaccati ad un particolare risultato perché sono sempre concentrati su ciò che accadrà al passo successivo, non su quale sarà il risultato finale.

Riformula i problemi. Reframing è ciò che rende possibile ai designer di sbloccarsi. Una parte importante del processo consiste nel lasciar andare la tua prima idea. Quando impari a pensare come un designer, impari a essere consapevole del processo.

Il life Design è un viaggio, lascia perdere l’obiettivo finale, concentrati sul processo e stai a vedere che cosa succede al prossimo passo.

Chiedere aiuto

L’ultimo atteggiamento mentale del design thinking è forse il più importante, soprattutto quando entra in ballo la tua vita: la collaborazione radicale. Il significato di questa espressione è semplice: non sei solo. Un grande design richiede la collaborazione radicale. Ci vuole un team. Non devi creare un brillante Life Design per conto tuo. Si tratta di un processo collaborativo e molte delle idee migliori vengono da altre persone. Devi solo chiedere.

Problemi di gravità

I problemi di gravità non sono problemi reali perché nel Life Design se non puoi agirci sopra non è un problema. È una situazione, una circostanza, un fatto della vita. Potrebbe essere una zavorra (per così dire) ma, come la gravità, non è un problema che possa essere risolto. Ha a che fare con la realtà. Le persone combattono la realtà. La combattono con le unghie e con i denti, con tutto quello che hanno. E tutte le volte che discuti o combatti con la realtà, la realtà vince. Non puoi batterla. Non puoi ingannarla. Non puoi piegarla alla tua volontà. Non ora. Né mai.

Libri sul Life Design
Scrivo tantissimo. Da sempre.

Latest articles

Articoli Simili

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.